Tavola calda siciliana

0 146

Oltre ai dolci, la Sicilia è famosa per specialità salate che difficilmente riescono ad essere eguagliate in altre zone d’Italia, la cosiddetta tavola calda siciliana.

La tavola calda tipica siciliana è un vero e proprio trionfo di gusto e di assolute bontà gastronomiche che riescono ad accontentare i desideri di grandi e piccoli, assecondando anche i palati più esigenti.

Nasce proprio dalle arance siciliane il nome del più famoso prodotto della tavola calda tipica siciliana: “l’arancina” o “arancino“. Si tratta di una pallina di riso ricoperta da una croccante panatura, fritta poi nell’olio bollente. Il ripieno varia. Il gusto classico è al ragù, ma al riso viene anche unito il burro, gli spinaci, il pistacchio, il salmone, la melanzana o la ricotta.

Oltre alle arancine o arancini la tavola calda tipica siciliana offre le tipiche pizzette, “cipolline” ovvero sfogliatine di cipolla, pomodoro e prosciutto o ancora le “cartocciate” che lasciano ampio spazio alla creatività e alla fantasia nel ripieno. La base delle cartocciate è sempre prosciutto e mozzarella, a questi vengono unite, con sapiente maestria, i funghi, i wurstel, le melanzane, gli spinaci e altri ingredienti come il pomodoro.
Dedicati ai più forti e ai più esigenti sono poi le preparazioni particolari di rosticceria tipica come le “siciliane” o le “diavole”: le prime sono degli impasti fritti e ripieni con tuma (formaggio tipico siciliano dal sapore forte e pungente) e acciughe, le seconde sono sempre impasti fritti con ripieno di prosciutto, mozzarella e pomodoro nella sua variante più piccante.Un vero trionfo della buona cucina.
Non resta che andare in Sicilia per provare la tavola calda siciliana, buon appetito!

Potrebbe piacerti anche Altri di autore