Le origini antiche nella semplicità delle paste di mandorla siciliane

0 21

La pasticceria siciliana ha origine nel lontano passato: tra antiche dominazioni e riti religiosi hanno preso forma le opere d’arte dolciaria che solo in Sicilia è possibile assaggiare e dalle quali si rimane letteralmente rapiti. Tra queste sicuramente le paste di mandorla siciliane sono uno degli esempi più gustosi e apprezzati da tutti.

Le paste di mandorla, chiamate anche biscotti di mandorla in alcune zone della Sicilia, si lasciano apprezzare anche dai palati più esigenti proprio per la loro semplicità: semplici gli ingredienti e semplice la lavorazione. Solo zucchero, miele, mandorle e albume d’uovo nelle paste di mandorla siciliane, sapientemente combinati tra loro per creare un biscotto dalla pasta estremamente morbida e fragrante che profuma di mandorla.

Le origini della pasta di mandorla si possano far risalire al Medioevo, quando le principali preparazioni dolciarie venivano realizzate tra le mura dei monasteri e dei conventi: sembra infatti che le suore utilizzassero i dolci, e in particolare quelli di mandorla, per potersi pagare le spese e mantenere così la loro vita separata dal resto del mondo.

Oggi le paste di mandorla vengono spesso associate alla pasta reale, soprattutto per chi non è siciliano ma, mentre le paste di mandorla sono dei veri e propri biscotti secchi, la pasta reale ha una lavorazione diversa ed è composta solamente da zucchero e mandorla. La pasta reale viene utilizzata nella cassata siciliana, nella preparazione del latte di mandorla e nelle dolci sculture che prendono forma di frutta o agnellini o olivette, a seconda del periodo dell’anno.

Oggi è possibile acquistare anche online le paste di mandorla siciliane, per sentire un po’ di Sicilia in qualsiasi parte del mondo. Vuoi acquistarle anche tu? Acquista Paste di Mandorla Siciliane!

Potrebbe piacerti anche Altri di autore