Le Cassatelle di Agira, Enna: dolce tipico dalle origini millenarie

0 97

La Cassatella di Agira è un dolce di origini molto antiche che ha avuto influenza dalla dominazione spagnola in Sicilia alla quale si sono aggiunti elementi agropastorali e baronali, unioni ricche e povere che avrebbero fatto convergere nella tradizionale cassatella di ricotta ingredienti nobili come mandorle e cacao ed ingredienti più poveri come la farina di ceci.

Le Cassatelle di Agira sono dolci molto rinomati, ricercati e anche abbastanza costosi, anche perchè nella maggior parte dei casi vengono preparate ancora in modo artigianale ad Agira ed in tutta la Sicilia.

Proprio come le paste di mandorla siciliane, rappresentano delle vere e proprie tipicità siciliane di pasticceria e sono ottime anche da sole. Negli ultimi anni, alla ricetta tradizionale fatta di pasta frolla, madorle, zucchero, cacao e farina di ceci, si sono aggiunte diverse versioni che vedono le Cassatelle di Agira ricoperte di cioccolato o di pistacchio, altro prodotto tipico siciliano.

Oggi le Cassatelle di Agira sono state riconosciute come prodotto agroalimentare tradizionale italiano (P.A.T) dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ma per essere originali le cassatelle devono rispettare dei requisiti particolari: dimensioni di  10 x 6 cm; impasto morbido e mai asciutto o secco e, infine, il sapore di cioccolato o del cacao non deve predominare troppo sulla mandorla ma avere la giusta dose all’interno dell’impasto.

Ogni anno, tra ottobre e novembre, ad Agira va in scena la sagra della Cassatelle di Agira.  Viene svolta negli spazi espositivi del quartiere fieristico del Comune di Agira e all’interno della manifestazione sono presenti diversi stand per la promozione dei prodotti tipici locali e con degustazioni gratuite della Cassatella di Agira.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore