Artigianato tipico siciliano

0 249

La Sicilia è una terra ricca di produzione artigianale tipica di qualità che rappresenta per i siciliani una vera e propria ricchezza. All’interno dell’artigianato tipico siciliano è possibile riscontrare il patrimonio storico e culturale ereditato dalla civiltà greca, da quella araba e dalla civiltà normanna. L’artigianato tipico e tradizionale è uno dei settori più importanti dell’economia della Sicilia insieme al turismo. Tra le produzioni tipiche dell’artigianato, sicuramente gli sfilati, la ceramica di Caltagirone, la pietra lavica dell’Etna, la pietra di Modica, il corallo, la cartapesta, il ricamo e il merletto e il cioccolato di Modica.

Prodotti artigianali della Sicilia

  • Manifattura

Tra i prodotti della manifattura siciliana, nella zona di Trapani è famosa la tessitura dei tappeti, mentre nel messinese e nel catanese è ancora molto attiva la realizzazione di oggetti in terracotta e in ceramica decorati a mano come la lavorazione tipica della lava dell’Etna. Uno dei prodotti dell’artigianato artistico diventato un simbolo della Sicilia stessa è il carretto siciliano, realizzato con legno come il frassino o l’abete, il noce o il faggio con colori che variano tra il rosso, il verde e l’azzurro e raffigurazioni di scene mitologiche o cavalleresche.

Tra la manifattura siciliana c’è anche la “frazzata” di Erice, in provincia di Trapani, tecnica con la quale ancora oggi si realizzano tappeti tessuti a mano e decorati, mentre lo sfilato è un tipo di ricamo siciliano caratteristico delle località di Castiglione di Sicilia, Sortino e Vittoria.

  • Pittura

Tra l’artigianato tipico siciliano dedicato alla pittura, da ricordare è sicuramente la tradizionale lavorazione dei “pupi siciliani”, caratteristiche marionette originariamente realizzate in legno e poi in metallo, vestite con abiti preziosi e pitturati a mano, mentre al Settecento risale la lavorazione artistica dei presepi con statuine in terracotta, in maiolica o in cartapesta sempre decorati e pitturati a mano.

  • Ceramica di Caltagirone

La lavorazione e la decorazione della ceramica nell’arte e tradizione di Caltagirone si perde nella notte dei tempi e risale a tradizioni millenarie che partono dagli arabi e percorrono le svariate dominazioni straniere in Sicilia, dai greci agli aragonesi, dai romani ai catalani. Ogni popolazione ha rappresentato un piccolo tassello in più in un’evoluzione delle tecniche, in un ampliamento dei motivi decorativi e in un concretizzarsi di una bellezza estetica che resta nella memoria per sempre. La ceramica calatina decorata è arte, tradizione e fantastica rappresentazione dell’artigianalità siciliana.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore